Strategie per gestire le prenotazioni degli abbonamenti stagionali

Inoltre, le prenotazioni del pass stagionale da 0 dollari sono attive!

Nel nostro ultimo post, abbiamo iniziato a parlare della sfida di bilanciare le visite con biglietto giornaliero e quelle con abbonamento stagionale quando i resort e le attrazioni iniziano a riaprire. Con le amministrazioni locali che prevedono restrizioni di capacità per la riapertura delle attività commerciali, trovare il modo di garantire ai possessori di pass la possibilità di visitarle (che è parte del motivo per cui hanno acquistato un pass stagionale), consentendo al tempo stesso ai visitatori di usufruire del biglietto giornaliero, è un problema reale.

Nelle ultime settimane, dopo aver parlato con i nostri partner e con il nostro team, abbiamo delineato diversi metodi per gestire le visite in date specifiche in un mondo a capacità limitata. Sebbene tutte le strategie descritte di seguito richiedano ai possessori di pass stagionali di effettuare una prenotazione anticipata, ci sono diversi modi per farlo, in base a ciò che ritenete possa funzionare meglio nel vostro resort/attrazione e per i vostri clienti.

Ciascuna delle strategie descritte di seguito richiederà non solo l’implementazione di tattiche e software in grado di soddisfarle, ma anche un piano di comunicazione chiaro, in modo che i clienti possano capire cosa aspettarsi. Saremo lieti di aiutarvi in entrambi i casi, in modo che possiate gestire con successo le visite mentre i vincoli di capacità rimangono in vigore.

Prenotazioni di pass stagionali da 0 dollari

Se il vostro software di e-commerce lo consente (e ora Cloud Store lo fa!), potete permettere al titolare di un abbonamento stagionale di prenotare una data specifica per 0 dollari. Abbiamo recentemente aggiunto questa funzionalità al nostro software, consentendo ai titolari di pass di “fare il checkout” per un biglietto giornaliero senza pagare. È importante notare che i clienti dovranno verificare il loro abbonamento stagionale al momento dell’arrivo.

I clienti possono acquistare un biglietto o prenotare un posto con il loro abbonamento stagionale.
I pagamenti non sono necessari per le prenotazioni di pass stagionali

Costo di prenotazione del pass stagionale per una visita garantita

Per garantire la loro prenotazione per una data specifica, potreste far pagare ai possessori di un abbonamento stagionale una piccola tassa per prenotare online una data per la loro visita. All’arrivo dell’ospite, si può verificare che l’ospite che ha selezionato una prenotazione per titolari di pass sia effettivamente un titolare di pass (nel flusso di prenotazione si può inviare un messaggio per informare i titolari di pass che devono portare con sé la tessera stagionale). L’addebito di una piccola tassa per la prenotazione può dissuadere i possessori di un abbonamento stagionale dall’abusare del sistema di prenotazione, prenotando date che non intendono effettivamente visitare.

Anche se la prenotazione non è necessariamente obbligatoria, si può comunicare chiaramente che è il modo migliore per garantire che il cliente sia in grado di visitarlo nella data desiderata. Sebbene un cliente possa presentarsi al vostro resort o alla vostra attrazione senza prenotazione, non ci sarebbe alcuna garanzia che il resort/attrazione non sia già al completo al suo arrivo.

Il costo della prenotazione non deve essere necessariamente conservato. Ad esempio, la tariffa potrebbe essere richiesta per trattenere e prenotare la prenotazione del cliente, ma rimborsata al momento del check-in o convertita in loco in credito per F&B o per un negozio di souvenir. Nella descrizione del prodotto, si potrebbe dire qualcosa come:

“Per prenotare il biglietto è richiesto un costo di prenotazione di 3 dollari, ma all’arrivo allo sportello vi verrà fornito un credito F&B di 3 dollari”.

Supplemento COVID temporaneo per i visitatori con biglietto giornaliero e per i possessori di abbonamento.

Se l’addebito di un costo aggiuntivo per le prenotazioni ai soli possessori di pass stagionali non vi sembra adatto, potreste anche considerare l’applicazione di una piccola tassa sia per le prenotazioni di pass stagionali che per l’acquisto di biglietti giornalieri. I supplementi COVID sono diventati sempre più diffusi, dagli studi dentistici ai ristoranti, per recuperare i costi aggiuntivi delle forniture sanitarie/PPE e delle operazioni di adeguamento.

Continueremo a lavorare su funzioni che rendano più facile e sicura la gestione delle visite a capacità limitata; se avete suggerimenti, fateceli sapere nei commenti o inviateci una nota a partners@catalate.com.

Iscriviti alla nostra newsletter

Rimanete aggiornati sulle nostre nuove funzionalità, sugli ultimi post del blog e sulle tendenze del settore.